Tassi stabili

//Tassi stabili

Tassi stabili

Nonostante gli ultimi dati positivi sul mercato del lavoro, la Federal Reserve ha deciso di mantenere invariata la propria politica che, come ribadito dalla stessa banca centrale, avrebbe portato miglioramenti alle condizioni economiche odierne.

Pertanto tassi fermi al livello attuale (-0,25%) per un periodo prolungato (verosimilmente fino al 2022).

Se consideriamo che nel periodo prima della pandemia la previsione era quella di avere tassi tra il 2% ed il 2,25% a fine 2022, vediamo come lo scenario economico sia mutato radicalmente.

Il blocco dei tassi viene confermato sia dalle previsioni delle quotazioni finanziarie ( in linea con questo scenario), sia dalle previsioni sui tassi dei singoli componenti del comitato di politica monetaria (FOMC), il quale ha discusso anche della possibilità di fare in futuro annunci su tassi e acquisti di titoli, escludendo, invece, il controllo della curva dei rendimenti che non ha convinto tutti.

L’unica novità è l’annuncio della FED che continuerà a sostenere nei prossimi mesi il credito a favore di famiglie ed imprese.

2020-10-14T11:54:15+02:0011.06.2020|Tag: , , , |