I migliori tassi di interesse per mutuo a tasso fisso o variabile

Durata (Anni)Tasso FissoTasso Variabile
50.7%
100.7%0.5%
150.7%0.5%
200.8%0.6%
251%0.7%
301.1%0.7%

Il tasso d’interesse applicato ad un mutuo può essere Fisso, Variabile, Misto, Modulare o con rata fissa e durata variabile; alcuni di questi possono avere la variante “a rata crescente” o a “rata decrescente”.

Entriamo nello specifico:

– il mutuo a tasso fisso ha l’ammortamento del debito con la rata fissa per tutta la durata del mutuo;

– il mutuo a tasso variabile subisce una variazione costante, determinata dal fattore di indicizzazione applicato e quindi le rate del mutuo possono variare periodicamente. Solitamente come paramento di indicizzazione viene utilizzato l’Euribor (tasso interbancario Europeo), ma in alcuni casi può essere utilizzato il tasso BCE;

– il mutuo a tasso misto, come è facilmente comprensibile, ha il calcolo della quota interessi in parte a tasso fisso ed in parte a tasso variabile; le percentuali dell’uno e dell’altro vengono stabilite direttamente con la banca;

– il mutuo modulare funziona a moduli temporali, ossia può essere a tasso fisso o a tasso variabile, con blocchi periodici, ad esempio ogni 5 anni viene variato il calcolo dell’interesse, con una percentuale diversa e comunque stabilita nell’atto di mutuo;

– il mutuo con rata fissa e durata variabile è il classico mutuo che offre la tranquillità di una rata fissa con il vantaggio di una percentuale più bassa, data dal tasso variabile. In pratica è un mutuo a tasso variabile, dove a variare è il tempo anziché la rata: infatti, pur stabilendo una scadenza, questa potrà aumentare o diminuire a seconda dei conguagli tra le rate pagate ogni anno e quelle che il cliente avrebbe dovuto pagare nel caso in cui le stesse non fossero state fissate ad un determinato importo;

– il mutuo, a tasso fisso o a tasso variabile, con rata crescente, è quel mutuo che costantemente aumenta nel tempo, in quanto al tasso o al parametro di indicizzazione stabilito, viene aggiunta una piccola percentuale di crescita costante;

– il mutuo, a tasso fisso o a tasso variabile, con rata decrescente, funziona al contrario del mutuo con rata crescente ed è quel mutuo che costantemente diminuisce nel tempo, in quanto al tasso o al parametro di indicizzazione stabilito, viene diminuito di una piccola percentuale costantemente.

Perchè MUTUIcasa può offrire tassi più bassi della concorrenza?

Perché MUTUIcasa ha ottenuto dalle banche, delle condizioni esclusive!

Sicuramente certi risultati sono stati ottenuti per l’esperienza nel settore che MUTUIcasa dimostra costantemente, oltre alla trasparenza con i clienti e gli stessi istituti di credito.

Prenota una consulenza personalizzata

Ci prenderemo cura del tuo benessere

Consulenza gratuita
030 3534556