Intesa Sanpaolo acquisisce Ubi Banca

//Intesa Sanpaolo acquisisce Ubi Banca

Intesa Sanpaolo acquisisce Ubi Banca

A seguito delle adesioni pervenute nella giornata di ieri, si è ufficialmente conclusa con successo l’offerta di pubblico scambio lanciata da Banca Intesa Sanpaolo all’azionariato di Ubi Banca.

Dopo circa cinque mesi di “battaglia” dunque (l’Ops era stata lanciata lo scorso 17 febbraio), la banca guidata da Carlo Messina ha centrato l’obiettivo, superando il 70% del capitale della banca con sede a Bergamo, salendo quindi oltre la maggioranza qualificata dei due terzi.

Diviene quindi superflua la proroga di due giorni rispetto al termine prestabilito, che era stata concessa da CONSOB (dal 29 al 31 luglio).
Non solo è stato superato il livello minimo del 50% + un’azione, indispensabile per l’efficacia dell’operazione, ma è già stato superato anche il 66,67% necessario per acquisire il controllo dell’assemblea straordinaria, fattore questo che consentirà di procedere in tempi molto rapidi alla fusione per incorporazione tra i due istituti, dando vita ad un autentico colosso del credito a livello europeo.

2020-07-30T18:13:27+02:0030.07.2020|Tag: , |