Archivi categoria: News

20 Novembre 2018

Addio al Quantitative Easing

Mario Draghi, in un intervento allo European Banking Congress a Francoforte, ha confermato che a dicembre termina ufficialmente il Qe: i tassi potrebbero restare contenuti se le prospettive dell’inflazione verranno abbassate, ma nell’ipotesi di una riduzione di liquidità, o di peggioramento dell’inflazione, potrebbero esserci degli aumenti. Durante il congresso, il Presidente ha proseguito sottolineando che […]

20 Novembre 2018

Italia: spread sopra i 300

Mario Draghi lancia l’allarme: con spread sopra i 300, in Italia rischiano banche, famiglie e imprese. Durante la riunione del Consiglio direttivo a Francoforte, il presidente Draghi ha parlato dell’espansione dell’Eurozona confermando la crescita e la ripresa dell’inflazione, ma dall’altro lato ha indicato i punti deboli di alcuni paesi: l’andamento dell’industria dell’auto tedesca, la riduzione delle […]

16 Novembre 2018

Tassi in crescita

I tassi sui nuovi mutui stanno salendo: infatti, UniCredit ha deciso di aumentare il costo dei futuri mutui a tasso fisso di 10-20 punti base e di 20 punti sul variabile, scelta che ricalca un trend intrapreso ultimamente dalle principali banche italiane. Secondo Stefano Rossini, ad di MutuiSupermarket.it, da ottobre ad inizio novembre alcune banche […]

14 Novembre 2018

Stress test delle banche europee

I risultati degli stress test effettuati dall’Autorità bancaria europea, nel 2018, hanno evidenziato la capacità delle banche europee di far fronte agli choc economici. Ciò nonostante, i più grandi istituti tedeschi e francesi si trovano in condizioni critiche: Deutsche Bank presenterà nel 2020 un Cet1 più basso rispetto a quello del 2017, passando dal 14,65% […]

8 Novembre 2018

Downgrade di Moody’s per le banche italiane

Negli ultimi giorni il downgrade di Moddy’s sull’Italia pone l’attenzione sulle azioni delle banche e sulle aziende partecipate dallo Stato. E’ ancora incerta la linea scelta dagli investitori: in alcuni è prevalsa la sensazione di aver scampato un pericolo, essendo riusciti ad evitare il doppio declassamento, mentre altri temono per l’aumento del costo del finanziamento […]

24 Ottobre 2018

Alcune banche frodano il fisco in Europa per 55 miliardi

Attraverso un meccanismo di compravendita di azioni di società quotate sarebbero stati rubati al Fisco di vari paesi europei, in 15 anni, circa 55 miliardi di euro. Un’indagine portata avanti in Germania, con l’ausilio della procura di Colonia e dei magistrati di Monaco e Francoforte, ha coinvolto decine di banche, broker, studi legali e società […]

18 Ottobre 2018

Novità per gli immobili nella legge di bilancio 2019

Nella legge di bilancio 2019 sono previste alcune novità per gli intestatari di immobili. Alcune norme specifiche vogliono “favorire la circolazione degli immobili oggetto di donazione”. Le imposte sono le stesse delle successioni e si modificano in base al grado di parentela tra il donante e il beneficiario: il 4% per ogni beneficiario se si […]

17 Ottobre 2018

Decreto Legge urgente in materia fiscale

Nella serata di lunedì 15 ottobre 2018, il Consiglio dei Ministri ha varato un decreto-legge che prevede disposizioni urgenti in materia fiscale. Viene data la possibilità di rivedere i propri debiti con l’erario (relativi al periodo tra il 2000 e il 2007) a delle condizioni più favorevoli: pagamento senza sanzioni ed interessi di mora; dilazione […]

12 Ottobre 2018

Le banche perdono valore

Lo spread tra BTp e Bund è al livello di 300 punti base, questo dato crea tensioni tra tutte le banche italiane, soprattutto le più deboli. Il panorama presenta un “maxi spread” con punti base che si attestano intorno ai 771 (numeri visti neppure in piena crisi del debito, nel 2011); inoltre, un’analisi specifica (sui […]

11 Ottobre 2018

Liquidità anche dopo il Qe

Nel mese di dicembre assisteremo alla fine del Qe: la Bce, dopo un anno e mezzo di politiche espansive con tassi bassi e liquidità in abbondanza, smetterà di comprare quantità prestabilite di debito pubblico a cadenze mensili. Fino a questo momento, i tassi bassi e la maggiore liquidità hanno sostenuto l’economia e facilitato l’accesso al […]