Multe alle assicurazioni dall’Antitrust

//Multe alle assicurazioni dall’Antitrust

Multe alle assicurazioni dall’Antitrust

L’Antitrust è tornata a colpire i 4 principali istituti bancari, infliggendo più di 20 milioni di euro di sanzioni per punire pratiche commerciali scorrette nella vendita di polizze abbinate a mutui.

Le banche destinatarie dei provvedimenti sono UniCredit (6,55 milioni), BNL (5,65 milioni), Intesa Sanpaolo (4,8 milioni) ed Ubi Banca (3,75 milioni). La pesantezza di tali sanzioni è giustificata dalla recidività di tali istituti (fatta eccezione per Ubi), che in passato avevano già subito provvedimenti per violazioni del Codice del consumo.

Il fulcro della questione, ribadito a più riprese tanto dall’Ivass quanto dalla Banca d’Italia, sta nel divieto assoluto di condizionare la concessione di nuovi mutui o di surroghe alla sottoscrizione di polizze di varie tipologie, collocate dalla banca stessa. L’Antitrust, nella motivazione, ha sottolineato anche la particolare aggressività degli istituti nel proporre allo sportello tali vendite “baciate”, causando ai consumatori un notevole pregiudizio economico, a fronte di ingenti ricavi per le banche.

Nel caso di UniCredit e BNL, inoltre, è stata sanzionata anche la scorretta pratica commerciale di indurre i clienti richiedenti un mutuo ad aprire un conto corrente presso la medesima banca, ponendola come condizione necessaria per la concessione dello stesso. Gli istituti destinatari di tali provvedimenti sanzionatori hanno ora 60 giorni di tempo per presentare ricorso al Tar.

[Click qui per aprire/abbassare la chat]