Aumentano l’imposta catastale e l’imposta ipotecaria

//Aumentano l’imposta catastale e l’imposta ipotecaria

Aumentano l’imposta catastale e l’imposta ipotecaria

Si parla di un aumento di ben 100€ delle imposte catastale e ipotecaria, che passano dai 50€ attuali a ben 150€ l’una, triplicando quindi il loro valore. Anche la cedolare secca potrebbe salire, con l’aliquota che lievita dal 10% al 12,5%. Il tutto previsto nella legge di bilancio del Governo.

L’innalzamento delle due imposte è previsto nel Documento programmatico di bilancio appena presentato dal Governo. Contemporaneamente, per cercare di bilanciare le imposte, scendono di 50€, passando cosi a 150€, le imposte sui trasferimenti immobiliari in cui si versa l’IVA anziché l’imposta di registro. 

Per quanto riguarda gli affitti a canone concordato, è previsto un ritocco verso l’alto della cedolare secca. L’aliquota subirà un aumento passando dal 10% al 12,5%. Per Confedilizia si tratterebbe di un’incredibile autorete. Così, infatti, Giorgio Spaziani Testa, presidente di Confedilizia: “La cedolare secca ha determinato una riduzione dell’evasione fiscale negli affitti, è una misura sociale, condivisa da tutti, forze politiche, sindacati, esperti del settore immobiliare, clamoroso aumentarla”.

[Click qui per aprire/abbassare la chat]