20 luglio 2015

Tassi europei truccati, allontanato il numero uno di Barclays

Antony Jenkins, chief executive di Barclays, chiamato alla guida dell’istituto britannico nel 2012 (anno in cui si erano dimessi in massa i vertici per lo scandalo dei tassi truccati) è stato improvvisamente silurato.

Dal 17 luglio subentra ad interim John MacFarlane, attuale presidente di FirstGroup (treni e bus), in attesa della scelta di un successore definitivo. Secondo Bbc, l’uscita di scena di Jenkins è dovuta a contrasti con il board in materia di investimenti futuri e di ulteriori tagli.

L’improvviso allontanamento di Jenkins arriva dopo che il board ha detto che occorre una leadership in grado di dare una scossa all’istituto, facendolo uscire dall’incertezza sulla strategia e da un periodo di risultati deludenti.

Condividi questa pagina su...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print