3 ottobre 2018

Proroga bonus ristrutturazioni

Gli sconti dedicati ai lavori di casa, come bonus ed ecobonus, sono prorogati fino al 31 dicembre 2021.

Gianni Girotto (M5S) spiega che, generalmente, i bonus venivano rinnovati di anno in anno causando incertezza nei cittadini e nelle imprese; l’attuale Governo, invece, punta ad un arco temporale più ampio, prorogando gli incentivi fino al 2021. L’obiettivo è la creazione di un sistema in cui i consumatori siano incentivati ad effettuare delle ristrutturazioni, diminuendo però la liquidità propria da utilizzare.

Un altro tema oggetto di interventi riguarda la cessione dei crediti: l’Agenzia delle Entrate ha recentemente introdotto l’impossibilità di trasferire il credito più di due volte o cederlo ad istituti di credito. Anche in questo ambito, la manovra del Governo punta a semplificare il sistema.

Secondo Girotto, il Governo vuole introdurre l’ecoprestito, ossia una forma di finanziamento in cui un soggetto pubblico fornisce ai consumatori, ad un tasso agevolato, una parte delle risorse necessarie per far fronte alle spese di ristrutturazione.

Infine, le aliquote delle detrazioni diminuiranno nel tempo, anche se in modo progressivo.

Condividi questa pagina su...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print